Skip Navigation LinksHome page > I temi > Test di ipnotizzabilità

Test di ipnotizzabilità

Test di ipnotizzabilità

I test di ipnotizzabilità comportano l’uso di una scala di suscettibilità la cui pratica presuppone una preparazione tecnica adeguata da parte dell’ipnotista che deve essere in possesso di un bagaglio adeguato di conoscenze personali, una buona esperienza ed una qualificazione professionale adeguata.
E’ necessario stabilire il rapporto prima della induzione iniziale attraverso forme di rassicurazione quindi procedere in sequenza con le seguenti induzioni:

1)Oscillazione posturale

2)Chiusura degli occhi

3)Abbassamento della mano sinistra

4)Immobilizzazione del braccio destro

5)Blocco delle dita

6)Irrigidimento del braccio sinistro

7)Inibizione verbale per il nome

8)Allucinazione (di una mosca o zanzara)

9)Catalessia delle palpebre

10)Suggestione post-ipnotica; Amnesia.