Skip Navigation LinksHome page > I temi > Ipnosi conversazionale

Ipnosi conversazionale

L’ipnosi conversazionale è, il processo attraverso il quale è possibile indurre una trance ipnotica durante una semplice conversazione. Uno degli aspetti della comunicazione è il linguaggio. Grazie ad esso si possono ottenere particolari effetti sulle persone che ci circondano e un particolare tipo di linguaggio è in grado di influenzare intensamente l’essere umano. Quando un oratore è molto capace, si ha come l’impressione che tutto il mondo intorno a noi scompaia. Ebbene, questa persona non ha fatto altro che creare inconsapevolmente uno stato ipnotico. Situazioni come queste possono essere riprodotte in qualsiasi momento, da chiunque e senza che nessuno si accorga di nulla utilizzando ovviamente un appropriato tipo di linguaggio. . Puntare al subconscio tramite immagini, suoni e parole è quel che fa ogni giorno la pubblicità.
Esistono persone che hanno l’abilità di indurre una trance ipnotica nei loro interlocutori nell’ambito di una normale conversazione .L'Ipnosi conversazionale (Conversational Hypnosis) è frutto di un metodo specifico applicato al linguaggio, in grado di influenzare positivamente le persone che ascoltano. Concepita dallo psicoterapeuta Milton Erickson, l'ipnosi conversazionale , tecnicamente ipnosi ericksoniana, è molto simile ad una normale conversazione, ma induce una trance ipnotica nel soggetto, in grado di comunicare con l'inconscio dell’interlocutore. La tecnica di Erickson si articola in tre momenti succedentesi:
1) Accompagnare e distrarre l’emisfero cerebrale dominante (linguaggio).
2) Utilizzare l’emisfero dominante, tramite processi linguistici che passano al di sotto del livello cosciente.
3) Accedere all’emisfero non-dominante.
Da questi presupposti, si arriva a parlare di conversational hypnosis come a quell'abilità dell'oratore che consente di indurre una trance ipnotica nei propri interlocutori nel corso di una normale conversazione..
L’ipnosi conversazionale è, dunque, estremamente utile per indurre uno stato di trance ipnotica negli interlocutori in modo da accedere alle loro risorse emozionali in maniera del tutto naturale ed efficace, permettendo di comunicare con la mente inconscia di chiunque senza incappare in quelle barriere sociali che spesso portano gli esseri umani all’isolamento. L'ipnosi conversazionale, cioè, applica un approccio comunicativo che permette di parlare alla parte nascosta di chiunque senza incappare nelle resistenze psichiche conscienti dell'ascoltatore.
La mente conscia possiede soltanto l’illusione del controllo, è in realtà la mente inconscia che prende le decisioni. L’ipnosi conversazionale utilizza vari espedienti (modulazione della voce, aggiustamenti visivi, gesti, linguaggio del corpo, pause) per scavalcare il fattore critico ed instillare messaggi o comandi nella mente subcosciente.E’ una vera e propria metodologia applicata al linguaggio, tramite cui l'oratore cattura l'attenzione dell'ascoltatore, tenendolo concentrato sulle proprie parole con il risultato finale di influenzarne le decisioni a livello profondo.