Skip Navigation LinksHome page > I temi > Ipnosi cancellante o rimovente

Ipnosi cancellante o rimovente

L’ipnosi, come strumento terapeutico, può essere impiegata non solo allo scopo di disseppellire il rimosso fino ad arrivare ai ricordi più arcaici tramite la ipnosi regressiva ma anche allo scopo di cancellare situazioni traumatiche recenti di vario tipo. Infatti, a volte, i soggetti chiedono un aiuto perché un trauma più o meno recente della vita adulta ha sconvolto il loro equilibrio psichico. Quando si parla di trauma, si indica qualcosa di relativo allo psichismo in oggetto vi sono stimoli talmente impetuosi da avere effetti traumatici su qualsiasi persona, altri, invece sono traumatici solo per le persone predisposte. Una ricostruzione anamnestica della loro biografia mette in evidenza come il punto di equilibrio raggiunto nei periodi esistenziali precedenti la situazione traumatica era precario, e che il trauma non è stato motore della sintomatologia nevrotica come elemento decisivo ma solo come fattore precipitante .Quando però il trauma stesso è di notevole entità e condiziona pesantemente la vita della persona, in modo da rendergli impossibile gettare uno sguardo sul passato, ove è sepolta la situazione originaria con tutta la sua conflittualità in rapporto alle figure di riferimento, può essere opportuno, allo scopo di cancellare l’evento ultimo, lavorare con tecniche di ipnosi cancellante o rimovente, eliminando dai suoi pensieri e dalle sue fantasie la situazione traumatica . Successivamente, una volta che ci siamo liberati di ciò che lo parassita, si schiude la porta per accedere ai conflitti originari tramite ipnosi esplorativa o lavoro psicoanalitico, utilizzando un valido transfert e una solida alleanza di lavoro. Potremo così compiere un profondo lavoro archeologico sulla psiche, portando alla luce il materiale rimosso e indirizzando il percorso esistenziale del soggetto verso nuove possibilità, conferendogli una serenità deconflittualizzata che possa dischiudergli nuovi orizzonti e realizzare tutte le sue potenzialità inespresse.